arance e salute

La produzionarancia+del+buongustaioe di arance rosse, conosciute anche come arance “pigmentate”, è esclusiva della Sicilia sud-orientale e comprendente le zone settentrionali della provincia di Siracusa e quelle meridionali della provincia di Catania. Le arance rosse siciliane forniscono numerose molecole “bio-attive” che giocano un ruolo importante nel mantenimento dello stato di buona salute dell’uomo e sono per tale ragione un importante “punto-chiave” della Dieta Mediterranea. Rispetto alle arance “bionde”, le arance rosse siciliane si caratterizzano per livelli più alti di Vitamina C. Quando l’inverno non da tregua e le insidie del freddo sono portatrici di starnuti, brividi e gola arrossata è tempo, dunque, di Vitamina C e antiossidanti, è tempo di arance rosse siciliane. Le arance rosse, tuttavia, non contengono solo elarancia+del+buongustaioevate concentrazioni di Vitamina C, ma anche altre molecole antiossidanti dotate di spiccate proprietà salutistiche. Il principale antiossidante è la Cianidina, molecola dotata di proprietà anti-cancro, anti-infiammatorie ed anti-colesterolo cattivo. Numerose ricerche scientifiche, inoltre, hanno dimostrato che la cianidina aiuta a mantenere integra la salute dello stomaco, dei globuli rossi e dei vasi sanguigni; protegge la vista; aiuta nella prevenzione dell’obesità e nel miglioramento del diabete. Le arance rosse contengono anche buone quantità di minerali e vitamine come A, B1 ,B2, PP, e anche di Vitamina B9, che, in adeguate quantità e in associazione con l’acido folico, è in grado di ridurre il rischio dell’insorgenza di alcuni difetti a carico del feto. La contemporanea presenza di elevati livelli di Vitamina K e i contenuti molto bassi di sodio rendono questi frutti importanti nel contrastare l’insorgenza di ipertensione arteriosa. Gli zuccheri delle arance rosse vengono rapidamente assimilati risultando, in questo modo, molto utili in caso si stanchezza o stress. Grazie al loro basso contenuto in grassi, le arance rosse sono frutti ipocalorici: 34 kcal/100 gr. La fibra contenuta nel callo bianco presente sotto la buccia regola l’assorbimento di zuccheri, grassi e proteine e favorisce il transito intestinale. L’acido citrico protegge la Vitamina C e aiuta a prevenire i calcoli renali. Infine, è stato dimostrato che la polpa delle arance rosse possiede una ottima efficacia nel ridurre i danni causati dai radicali liberi in soggetti sottoposti ad attività ed abitudini particolarmente stressanti come sportivi, professionisti e fumatori.

 

I commenti sono chiusi.